mi pare fosse Jung: il risveglio è quell’atto rituale che congiunge l’uomo dalla follia onirica alle convenzioni sociali.

…sguardo perso e ho il nuovo spazzolino elettrico.

la proiezione del mio volto è avvota da una cornice che ricorda Gaudì secondo chi l’ha creato a me piace la parte del vetro è nitida la parte in ceramica mi ricorda un biscotto e in bocca mi chiedo come farei se non ci fosse l’energia elettrica magari la nube radioattiva che arriva dal giappone ricarichi la batteria e la trasformi in batteria perpetua oppure dentro ci sono dei superminiuomini che mi spazzolano i denti anzi sono vestiti da peletto di spazzolino e io li impiasticcio di dentirficio e loro si rotolano li immagino pure che gigioneggiano alla pausa caffè …maccheccazz’ perché non funziona più? che siano in sciopero? .. un dubbio mi attanaglia i crampi allo stomaco oodio un contratto unico tra peletti blu e bianchi lavoro usurante non riconosciuto … minchia ma se è made in china!

lo giro: made in germany. Allora può essere.

poso lo spazzolino e vado via fischiettando un motivetto.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in paure e deliri di Moldeke

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...